Dormire meglio, dormire di più. Scopri come farlo in maniera naturale

dormire meglio dormire di più

Dormire per alcuni è un’arte, mentre per altri è un vero e proprio incubo. Come si può dormire meglio, favorendo il sonno e vivendo un’esperienza davvero ristoratrice?

Ecco i nostri consigli per dormire meglio e dormire di più, senza utilizzare prodotti farmaceutici o simili.

Una questione di luce

Ognuno ha le proprie preferenze: c’è chi riesce a dormire anche con la luce accesa, e chi invece ha bisogno del buio assoluto per riuscire a prendere sonno. Fortunatamente la soluzione può essere più semplice di quel che si crede.

Per chi necessita del buio totale esistono delle mascherine da porre sugli occhi, così da evitare ogni possibile luce. Chi abita nelle grandi città, o anche nei centri dei paesi di provincia, sa bene quanto la luce possa filtrare attraverso persiane o tapparelle.

La mascherina risolve il problema in maniera molto facile, anche se la stessa mascherina deve rispondere ad alcune caratteristiche. Il consiglio è di prenderla fatta di materiale anallergico, e con un elastico regolabile, così da non avere una mascherina troppo larga o, ancora peggio, troppo stretta.

Buone abitudini

Per dormire bene e meglio sono molto importanti le nostre abitudini.

Fare attività sportiva, durante il giorno, può favorire il sonno non solo per un effetto stanchezza, ma anche grazie ai numerosi ormoni rilasciati durante l’attività sportiva. La regolazione del nostro corpo esce migliorata da simili attività, favorendo il sonno.

A proposito di regole, mantenere dei ritmi costanti è alla base di un buon sonno: andare a dormire in uno specifico orario e svegliarsi costantemente alla solita ora aiuta il nostro corpo a riconoscere i nostri ritmi.

Altre abitudini molto importanti riguardano il momento prima di andare a dormire: evitate situazioni che favoriscano il nervosismo o la sovraeccitazione, come i videogiochi o film ricchi di tensione. Ovviamente non stiamo accusando film e videogiochi di provocare insonnia, ma di essere un potenziale agente per chi di insonnia già soffre.

L’importanza di mangiare bene e in modo sano

L’alimentazione è fondamentale per un buon riposo. Iniziamo non da cosa mangiare, ma da come mangiare.

La cena è il pasto che precede la notte, per questo è di grande importanza per il nostro dormire. Una cena troppo pesante può provocare una difficile digestione, rendendo difficile prendere sonno o provocando un sonno agitato. Dormire male significa inevitabilmente essere poco riposati il giorno successivo.

Per quanto riguarda l’alimentazione bisogna non solo dedicarsi a un regime equilibrato, ma anche stare attenti a determinati cibi che possono rendere difficile andare a dormire.

Attenzione quindi a teina e caffeina alla sera, ma non solo a loro.

In generale lo zucchero può provocare insonnia, poiché stimola la produzione di insulina. Anche altri elementi eccitanti sono da evitare, come il glutammato monosodico.

Qualche rimedio naturale

Quali sono i rimedi naturali per dormire meglio?

Tra i più utilizzati troviamo sicuramente le tisane, come quelle a base di camomilla. Una calda tisana, soprattutto nei mesi più freddi, è l’ideale per rilassarsi prima di andare a dormire.

Oltre alla camomilla anche il tiglio e il biancospino sono noti per essere utilizzati in tisane per conciliare il sonno.

Anche nel mondo degli integratori possiamo trovare dei rimedi naturali per combattere l’insonnia. Questo è il caso del magnesio, un elemento in grado di aiutare il nostro corpo anche oltre il semplice scopo di dormire. Si tratta di uno degli integratori più utilizzati e il nostro organismo non potrà che ringraziarci.

Restando nel mondo degli integratori non possiamo non citare la melatonina, anch’essa davvero vincente nel combattere l’insonnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito Web. Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie per le finalità sopra indicate.